Ciampino Airlink: il nuovo collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Ciampino

Ciampino Airlink

Dall’inizio del mese di aprile l’aeroporto di Roma Ciampino può contare su un nuovo collegamento con la stazione ferroviaria di Termini. Si tratta di un servizio combinato di treno e autobus che vede la collaborazione di Atral, Aeroporti di Roma e Trenitalia: denominato Ciampino Airlink, ha un costo di 2 euro e 70 centesimi e prevede, appunto, il collegamento tra il nodo ferroviario del centro e lo scalo aeroportuale, senza fermate intermedie. Per i giorni feriali ci sono 77 navette + treno, di cui 37 in partenza da Ciampino aeroporto per Ciampino stazione e 40 che seguono il percorso contrario; per i giorni festivi, invece, ce ne sono 44, di cui 19 in partenza da Ciampino aeroporto per Ciampino stazione e 25 che seguono il percorso contrario.

Dove si prende la navetta

A partire dal 1° aprile è possibile prendere, dal piazzale di fronte all’aeroporto, un autobus che porta alla stazione di Ciampino, per poi dirigersi verso Roma, i Castelli Romani o altre destinazioni. Una nuova sfida per il trasporto regionale, grazie a cui si riesce a bypassare il traffico cittadino e si ha la certezza di giungere in aeroporto in appena 30 minuti. Un ulteriore motivo di orgoglio per Roma Ciampino, che fa parte della classifica dei primi dieci scali del nostro Paese in relazione al numero di passeggeri in transito, almeno per ciò che riguarda i dati del 2018.

I dati dell’aeroporto

Lo scalo intitolato a G.B. Pastine ha fatto registrare poco più di 5 milioni e 800mila passeggeri lo scorso anno, con un calo inferiore all’1% rispetto al 2017. Questo vuol dire che Ciampino da solo copre più del 3% del traffico nazionale. La top ten vede al comando i quasi 43 milioni di passeggeri di Fiumicino, mentre il resto del podio è completato da Milano Malpensa e Bergamo Orio al Serio. Il boom dei vettori low cost ha contribuito in misura significativa alla crescita di Ciampino. Inoltre, proprio da qui parte il volo internazionale low cost che lo scorso anno ha fatto registrare il numero più elevato di passeggeri, quello proposto da Ryanair che raggiunge Londra Stansted.

I parcheggi a Ciampino

Chi parte da Ciampino ha la possibilità di scegliere più o meno 60 destinazioni e di raggiungere lo scalo direttamente in macchina. Insomma, il nuovo servizio attivo da aprile è comodo, ma in molti casi non si può fare a meno di utilizzare un mezzo privato, per poter approfittare della massima flessibilità sotto il profilo degli orari. Il problema è che il parcheggio aeroporto Ciampino non è dei più economici, e la spesa per un posto auto rischia di essere piuttosto onerosa. Con il servizio di Parkos, comunque, si può rimediare a questo inconveniente grazie alla comparazione delle tariffe proposte dai migliori fornitori di parcheggi situati nei pressi dello scalo capitolino. 

Che si sia alla ricerca di un parcheggio Ciampino coperto o scoperto cambia poco, dal momento che entrambe le possibilità sono contemplate. Chi vuole approfittarne deve solo provvedere alla prenotazione compilando il modulo di prenotazione apposito e decidendo se pagare con Paypal o con carta di credito. La prenotazione può essere annullata fino al giorno precedente la partenza senza che questo comporti un sovraccosto, e tutte le aziende di parcheggio sono controllate dallo staff, per garantire la massima qualità. 

I parcheggi a Ciampino suggeriti da Parkos sono posizionati a non più di 10 minuti di distanza dallo scalo, ma non ci si deve preoccupare di camminare in strada con i bagagli al seguito: nel prezzo, infatti, è compreso il servizio navetta, che offre comodità e praticità. L’aeroporto di Ciampino è solo uno degli scali per i quali Parkos propone prezzi vantaggiosi: ci sono anche quelli di Verona Villafranca, di Firenze Peretola, di Bergamo Orio al Serio, di Milano Linate e – all’estero – di Barcellona El Prat. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *