Viaggia protetto American Express

Viaggia protetto American Express

La polizza assicurativa Viaggia protetto American Express si può fare anche se non si ha a disposizione una carta di credito del circuito American Express. Quali sono le caratteristiche di questa polizza e come funziona? Quando scatta? Qui ci sono tutte le informazioni per capire se la Viaggia protetto American Express conviene o no.

Come funziona




L’assicurazione Viaggia protetto American Express si presenta con tre livelli:

  • Uno base.
  • Uno classico.
  • Uno plus.

Tutti i livelli si possono scegliere per un solo viaggio o per tutto l’anno. Quali sono le caratteristiche di ogni livello? La differenza tra un livello e l’altro è evidente nei fogli informativi: cambia il massimale. Più si sale di livello, più si paga la polizza, più aumenta il massimale, quindi quanto la compagnia assicurativa collegata (che per Viaggia protetto American Express è Chubb) è disposta al massimo a pagare. Di partenza, la polizza copre:

  • Spese mediche per infortunio e malattia avvenuti all’estero.
  • Consulto medico e rientro anticipato o posticipato in caso di malattia.
  • Annullamento, cancellazione e riprenotazione del viaggio in caso di malattia o di infortunio (solo della persona assicurata). Questa protezione può anche essere rimossa.
  • Assistenza in caso di infortunio (per spese non mediche, ma comunque necessarie).
  • Assistenza legale.
  • Per la perdita dei bagagli. Questa protezione può anche essere rimossa.




In più, come coperture a parte, si possono aggiungere l’assenza di franchigie, oppure la protezione se il volo ritarda o va in overbooking, o ancora per mancata coincidenza. Si può chiedere anche una protezione speciale se nei bagagli ci sono attrezzature sportive di valore che potrebbero rovinarsi o rompersi durante il trasporto aereo.

La polizza può assicurare fino a 9 persone contemporaneamente, ma nessuno dei componenti deve superare i 79 anni. In più, tutti devono avere la residenza in Italia, anche gli stranieri che volessero usare questa polizza viaggio.

L’assicurazione Viaggia protetto American Express è valida in tutto il mondo (anche se ci sono alcune aree non coperte, da verificare sul foglio informativo). Il preventivo si può chiedere direttamente online sul sito www.assicurazioni.americanexpress.it, alla sezione Viaggi e a seguire alla pagina Viaggia protetto American Express.




Il pagamento della polizza si può fare con: Carta American Express, Visa, Mastercard, Maestro e Postepay. La polizza non prevede il tacito rinnovo, ma una volta tornati a casa, o se scatta, perde valore in automatico. I documenti si ricevono via e-mail dopo il pagamento, vanno stampati e portati con sé in viaggio. L’assicurazione è valida anche per i minorenni, ma solo se accompagnati da un adulto che sceglie questa polizza.

Come far scattare la polizza Viaggia protetto American Express

Se si presenta un evento coperto dalla polizza, si deve chiamare il numero della centrale operativa. Dall’Italia, il numero è 800.909.163, mentre per l’estero è (+39)0642.115.658. Il numero della centrale operativa è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e si può contattare anche per chiedere una traduzione di quanto si sta dicendo a un medico.

Il numero va salvato come Health Insurance sullo smartphone prima della partenza. I documenti che attestano il problema (biglietti, documentazione sui danni, ricoveri, ecc.), dovranno essere inviati via fax al numero (+39)06.4818960. Qualsiasi documento si dovesse ricevere durante l’imprevisto, si deve conservare a questo scopo.

In caso di mancata partenza, si deve aspettare che la compagnia aerea dia un volo alternativo o un altro mezzo di trasporto entro le 4 ore di ritardo. Se non lo fa, si può chiamare la compagnia di assicurazioni e ottenere un indennizzo. In questo caso, la prova è il biglietto aereo, che deve essere conservato e inviato in copia poi via fax. L’indennizzo si applica solo se si è scelta anche la copertura per la perdita del volo, altrimenti non si potrà fare niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *