Aeroporto di Trieste Ronchi dei Legionari

Aeroporto di Trieste

L’aeroporto di Trieste si trova in realtà a quasi 30 km dalla città, in provincia di Gorizia, nel territorio del comune di Ronchi dei Legionari. Infatti è conosciuto anche con questo nome sebbene dal 2007 sia ormai intitolato all’esploratore Pietro Savorgnan di Brazzà.  Nella zona di Ronchi dei Legionari esisteva una pista di addestramento al volo militare fin dal 1935 e fu ampiamente sfruttata durante la II Guerra Mondiale.

Dopo la guerra si comincia a parlare di trasformare l’aeroporto militare in uno scalo civile per servire la Venezia Giulia e anche il Friuli nei suoi traffici aerei. Solo nel 1961, con il primo volo in direzione Roma, si poté dire aperto e funzionante l’aeroporto di Trieste-Ronchi dei Legionari. Nel 1967 partì il primo di tanti futuri voli internazionali e l’aumento di movimento passeggeri e merci portò alla decisione di ampliare la struttura nel corso degli anni Settanta. Oggi l’aeroporto di Trieste – codice Iata: TRS – è un aeroporto moderno, vivace e proiettato verso il futuro. L’aspra concorrenza con le vicine Venezia, Treviso e Trento comporta un volume di passeggeri in transito molto inferiore rispetto ad altri aeroporti di capoluogo (meno di 800.000 l’anno) ma smaltisce ottimamente il peso del traffico aereo di Venezia. La sua pista è lunga 3 chilometri.

Atterrando a Ronchi dei Legionari sarete immersi nel lembo estremo del famoso “Nord Est” italiano, a due passi dal confine con la Slovenia. In zona, meritano di essere visitate: Monfalcone, con la sua rocca fortificata e i suoi santuari;  il sacrario monumentale dei caduti in guerra a Redipuglia; Trieste, naturalmente, con lo splendore di Piazza Unità d’Italia, la Cattedrale di San Giusto, la chiesa ortodossa della Santissima Trinità, castel Duino, castello Miramare. Meritano anche Gorizia, con le sue chiese d’architettura slava, e il bellissimo mare di Grado.

Le compagnie aeree

Le compagnie aeree che transitano spesso a Trieste sono Alitalia, Ryanair, Volotea, Eurowings, Lufthansa e Tui. In linea di massima sono in aumento i voli low cost specie dall’Europa dell’Est e dalla Russia, mentre non sono mai diminuiti i transiti delle low cost europee che conoscono molto bene questa tratta.

Parcheggi all’aeroporto di Trieste

L’aeroporto di Ronchi dei Legionari può vantare diversi parcheggi, tutti a ridosso della struttura. Cinque sono parcheggi adibiti alle soste lunghe, due quelli per le soste brevi.  Parcheggio P3 si trova proprio davanti all’area delle Partenze e dà diritto all’accesso di sicurezza Fast Track. A 3 minuti di cammino dal terminal sorgono parcheggio P2 (oltre 600 posti auto, scoperto) e parcheggio P7 (multipiano, 500 posti auto, coperto).

Poco più lontano parcheggio P1, senza copertura e con 400 posti auto. A 5 minuti di cammino dal terminal trovate anche parcheggio P8, ben 1000 posti auto allo scoperto, ricariche per auto elettriche e posti speciali per disabili. I parcheggi a sosta breve sono: P4, di fronte all’area Arrivi e P9 che si trova davanti alla stazione ferroviaria che è collegata direttamente all’aeroporto. I posti auto dei parcheggi a sosta lunga si possono prenotare anche sul sito ufficiale dell’aeroporto di Trieste.

I prezzi si aggirano da 2,50 l’ora fino a 70 Euro per una settimana di sosta. I primi 10 minuti sono sempre gratuiti. Un parcheggio gestito da privati è il Ronchi P Park, che fornisce 200 posti auto (scoperti), 15 posti camper, navette per l’aeroporto – che comunque si trova a 800 metri – servizi di controllo gomme, carburante, batteria e Car Valet. Si può prenotare e pagare anche tramite il sito. I prezzi vanno da 10 Euro per un giorno fino a 100 Euro per una settimana.

Autonoleggi e servizi

Il terminal civile dell’aeroporto di Ronchi è unico ma suddiviso in tre piani: al piano terra si raggruppa la maggior parte dei servizi e dei gates; il piano intermedio è riservato solo ai gates e alle aree di attesa; al primo piano si trovano gli uffici e altri servizi per il passeggero. L’aeroporto possiede anche un terminal magazzino per i voli commerciali.

Il servizio ristorazione è distribuito tra piano terra e primo piano. I negozi si trovano per lo più al piano terra. Sono presenti la sala VIP (piano terra), banca, presidio di polizia e medico (piano terra), sala congressi e cappella (primo piano) e attrezzi e sale private per disabili equamente distribuiti. Gli autonoleggio si trovano al piano terra, e usufruiscono di Avis, Europacar, Hertz, Leasys, Autovia, Locauto. Potete prenotare direttamente dalle pagine del sito dell’aeroporto oppure recarvi al banco e consultare gli addetti relativamente alle auto o ai mezzi che intendete prendere in affitto.

Hotel e B&B nei pressi dell’aeroporto

Gli alberghi più vicini all’aeroporto Ronchi dei Legionari sono l’hotel Alla Crociera, quattro stelle, il B&B Happy Family, il B&B Villa Anita, la guest house Tiamo Modern Design, l’hotel Major e l’hotel Doge Inn (anche questi quattro stelle). Trovare alloggio comunque non sarà difficile perché la cittadina di Ronchi dei Legionari è vicina ed è ben preparata ad accogliere i visitatori, con diverse forme di struttura turistica a vostra disposizione. Il sito web di Trieste Airport che gestisce lo scalo permette, tramite l’apposita pagina, di prenotare online l’albergo in cui sostare all’arrivo oppure in attesa del volo di partenza.

Trasporti da e per l’aeroporto

Per arrivare all’aeroporto di Trieste:  potete arrivare con la vostra auto, seguendo l’autostrada A4 Venezia-Trieste, uscendo a Redipuglia e imboccando il raccordo diretto per l’aeroporto. Un collegamento diretto lo avrete anche se arrivate in treno, scendendo alla stazione Trieste Airport. Tutte le maggiori città della regione, ma anche alcune grandi città del nord, hanno autobus interregionali che collegano i loro centri storici all’aeroporto di Trieste.

Dall’aeroporto alla città: l’aeroporto è collegato con Ronchi ma anche con Gorizia e Trieste da autobus di linea diretti APT che hanno corse frequenti e molto economiche. Dallo scalo partono anche bus regionali per altre destinazioni del Friuli-Venezia Giulia. I taxi autorizzati a fare collegamento tra Trieste e il suo aeroporto sono distinti dalle etichette di Consorzio Taxi Aeroportuale. Un passaggio pedonale connette l’aeroporto alla stazione ferroviaria appositamente creata sulla linea Venezia-Trieste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *