Aeroporto di Venezia Marco Polo Tessera

Aeroporto di Venezia

L’aeroporto di Venezia è uno dei maggiori aeroporti del Nord Italia, ospita compagnie nazionali e internazionali ed è un aeroporto internazionale. L’aeroporto è il terzo in Italia per flusso di passeggeri, dopo quelli di Roma – Fiumicino e Ciampino – e quello milanese che comprende Malpensa, Linate e Orio al Serio.

Poco distante dal centro di Venezia, appena 13 chilometri, è dedicato a Marco Polo, esploratore veneziano famoso in tutto il mondo. Nodo di scambio e luogo di partenza e di arrivo di voli italiani e mondiali, quest’anno ha ottenuto il prestigioso certificato Welcome Chinese da parte del Ministero del turismo della Cina perché è l’aeroporto italiano che garantisce i migliori servizi ai viaggiatori cinesi.

Com’è fatto l’Aeroporto di Venezia




L’attuale aerostazione è stata progettata da Gian Paolo Mar e inaugurata dall’architetto nel 2002. L’aeroporto si struttura su tre livelli. In tutta l’area si può navigare in wi-fi fino a sei ore, grazie alla rete gratuita messa a disposizione dall’Aeroporto di Venezia.

Area arrivi

Al piano terra ci sono gli arrivi, ma anche molti servizi tra cui un bar, dei punti per dare ai viaggiatori le informazioni turistiche necessarie, un’edicola.

Qui si trovano anche gli sportelli dedicati ai bagagli smarriti, si possono acquistare i biglietti per il trasporto pubblico e ci sono, naturalmente, diversi uffici di società di autonoleggio. Si può anche usufruire di un deposito per il bagaglio, subito fuori verso nord. A questo piano si trovano i banchi per il check-in, sia sul lato sud che sul lato nord dell’aeroporto, aggiunti mano a mano nel corso degli ultimi anni attraverso consistenti lavori per ampliare in modo considerevole il terminal.

Area partenze

Salendo al primo piano si trovano le partenze, con oltre sessanta banchi per il check-in. Qui ci sono anche servizi di ristorazione, come un bar, un ristorante, ma anche un’edicola e una banca. Questo piano, essendo dedicato ai viaggiatori in partenza e che, quindi, hanno in genere diverso tempo da trascorrere in aeroporto prima di decollare, è arricchito da moltissimi negozi.

Sempre al primo livello ci sono anche gli sportelli delle compagnie aeree per la vendita dei biglietti. Infine, al secondo piano c’è il cosiddetto Business Center di Travelex, con i vari uffici di ogni compagnia aerea e naturalmente altri negozi e altre attività di ristorazione. Sempre al secondo livello c’è anche l’area Lounge, sia quella riservata ai clienti SkyTeam, sia quella dedicata ai clienti Premium delle varie compagnie aree. L’aeroporto è dotato di diversi parcheggi, di cui uno multipiano, garantendo complessivamente 6.200 posti auto. Poco distanti dall’aeroporto ci sono altri parcheggi su cui si può sostare liberamente a fascia oraria.

Collegamenti in partenza da Venezia




Come abbiamo già detto, l’Aeroporto di Venezia è il terzo in Italia per numero di passeggeri in arrivo e in partenza durante l’anno. Una cifra che cresce costantemente e che ha registrato nel 2016 ben nove milioni di viaggiatori, con un tasso di crescita del 10% rispetto all’anno precedente. Questo è la base per molte compagnie aeree, tra cui la nostra Alitalia, le low cost EasyJet e Volotea.

Venezia rappresenta, inoltre, il collegamento italiano principale con Fiumicino, da qui, poi, arrivano e partono i voli per Parigi Charles De Gualle e Parigi Orly, ma anche per Londra Gatwick, per Francoforte, per Amsterdam Schipol, per la capitale spagnola Barcellona e per quella turca Istanbul. Sono presenti anche rotte internazionali, soprattutto per Dubai, Filadelfia e New York.

Servizi nell’aeroporto di Venezia




Questo aeroporto ha soltanto un terminal. Per chi parte, una volta entrati al piano terra, bisogna recarsi all’area partenze situata al primo piano. Prima si va all’area controlli, poi c’è la possibilità di bere un caffè, mangiare qualcosa o fare un po’ di shopping. Negozi di grandi firme come Valentino, Versace o Pinko sono a disposizione dei viaggiatori che vogliono ingannare l’attesa. Ci sono anche edicole, librerie e, naturalmente, bancomat per prelevare denaro contante.

I negozi, in genere, sono aperti dalle 6,30 alle 21, alcune attività, soprattutto quelle di ristorazione, sono aperte fino a tarda notte. I ristoranti e i bar si concentrano sopratutto al secondo piano, dove si trovano anche le zone esclusive per i clienti premium. Inoltre, nell’Aeroporto è presente anche una sala culto in condivisione, aperta a tutti i passeggeri.

L’area per la preghiera si trova dopo i controlli di sicurezza, al primo piano, accanto al negozio di abbigliamento Aeronautica Militare. Sempre nell’aeroporto c’è anche una para farmacia, sempre al primo piano, è presente anche il pronto soccorso, al piano terra, accanto al bar.

Trasporti e alloggi vicino all’aeroporto di Venezia

Per raggiungere l’aeroporto di Venezia è possibile utilizzare la propria auto, il treno, l’autobus, taxi, noleggio auto con conducente o il car sharing.

Per raggiungere le stazioni ferroviarie di Venezia Mestre e Venezia Santa Lucia è possibile utilizzare il taxi o gli autobus.

Gli autobus collegano l’aeroporto di Venezia alla città e alle città limitrofe con le linee:

  • 5
  • 15
  • 45
  • autobus ATVO Treviso Express
  • FSBusItalia
  • ATVO Pordenone Express
  • Cortina Express
  • Nomago

Nel caso di ritardi eccessivi o voli cancellati, è possibile muoversi facilmente dall’aeroporto per spostarsi in città o in hotel. Gli autobus sono a disposizione all’esterno dell’aeroporto, nell’apposita corsia ed è molto semplice raggiungere Venezia o la stazione di Mestre.

Sempre all’uscita della zona degli arrivi è possibile anche raggiungere la Darsena e prendere il vaporetto, con una breve passeggiata di poco più di cinque minuti. Per chi, invece, volesse riposare in hotel, ci sono moltissime soluzioni nei dintorni dell’aeroporto, tra cui B&B, alberghi e sistemazioni economiche.

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare la pagina ufficiale dell’aeroporto di Venezia-Tessera.


Approfondimenti utili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *