Aeroporto di Buenos Aires Ezeiza

aeroporto di Buenos Aires

L’aeroporto più grande e più bello del Sud America si trova a Buenos Aires, in Argentina. O forse è meglio dire che si trova a 22 km da Buenos Aires, nella città di Ezeiza da cui prende il nome. Il suo nome completo però è Ezeiza- Pistarini, in quanto dedicato all’ex Ministro delle Opere Pubbliche Juan Pistarini che lo ha seguito nella sua costruzione. Erano gli anni Quaranta del XX secolo e iniziava l’avventura di uno scalo che oggi è sicuramente una fonte inesauribile di servizi di qualità, per chi viene da questa parte del mondo.

Ha aiutato la seconda grande migrazione italiana ad aumentare la popolazione argentina, portando in questo Paese i nostri connazionali più poveri che sono diventati poi la spina dorsale della nazione. Ma ha anche funzionato da via di fuga nel senso opposto quando, tra il 1973 e il 1983, la dittatura di destra costrinse molti dissidenti a fuggire verso l’Europa. Anche tanti figli di italiani tornarono in patria per sottrarsi ai rastrellamenti e agli eccidi che quotidianamente segnavano la vita della capitale argentina.

L’aeroporto di Buenos Aires Ezeiza-Pistarini è un bel luogo anche per le attese, che comunque qui non sono mai troppo lunghe. Fornito di negozi, librerie, ristoranti, autonoleggio e ottimamente collegato col centro di “Baires” – come gli argentini chiamano la loro capitale – un dato è certo: non ci si annoia mai!

Storia dell’aeroporto di Buenos Aires

Il nome Pistarini come detto deriva da quello del generale Juan Pistarini che con il ruolo di Ministro delle Opere Pubbliche negli anni Quaranta del secolo scorso condusse il progetto della costruzione di questo scalo. Era il 1945 quando il primo volo decollò dall’aerostazione di Buenos Aires, anche se la inaugurazione ufficiale avvenne quasi quattro anni dopo. Per quel tempo, lo Ezeiza-Pistarini era già considerato uno dei più importanti aeroporti del mondo e il traffico intenso lo confermava.

Superato negli anni da altri aeroporti americani ed europei, l’aeroporto di Buenos Aires Ezeiza ha comunque mantenuto un alto livello di qualità e di successo nell’utilizzo, da parte dei viaggiatori. Nel 1998 venne preso in carico dall’ente Aeropuertos Argentina 2000 che lo ha portato gradualmente alla trasformazione moderna. Prima con il progetto “Ezeiza 2009” e poi con il rimodernamento -iniziato nel 2015 la cui fine è prevista per il 2021, anno in cui l’aroporto bairense sarà una delle aerostazioni più moderne e vivaci del mondo- la crescita di questo scalo non sembra volersi fermare.

L’aeroporto di Buenos Aires oggi

Situato a 22 km dalla capitale argentina, ottimamente collegato e sicuro sotto molti punti di vista, è uno degli aeroporti più efficienti del continente americano e in Sud America è un punto di riferimento importante, come gli scali brasiliani. La struttura, tutta intera, copre una superficie vastissima che ha continuato a crescere e che nel 2021 potrebbe arrivare a 217.000 mq.  

L’aeroporto di Buenos Aires conta tre terminal, di cui l’ultimo – Terminal C – costruito di recente e riservato alle compagnie con più voli ovvero Aerolinas Argentinas, KLM, Alitalia e Air France. Le piste sono solo due, ma sono molto lunghe, entrambe superano i 3 km. Lo Ezeiza serve principalmente l’Argentina e i Paesi limitrofi, infatti l’85% dei suoi passeggeri in transito sono argentini e solo in minima parte provengono dall’estero. Tuttavia, i progetti di ammodernamento prevedono anche una espansione con i voli esteri, in particolare verso l’Europa.

Come detto, le linee aree con cui l’aeroporto di Buenos Aires lavora molto sono quella italiana, poi Air France, l’olandese KLM, ma anche Iberia, Air Canada, Air New Zealand, American Airlines e ovviamente la compagnia di bandiera Aerolinas Argentinas che proprio in questo aeroporto ha la sede legale. I collegamenti con l’Italia sono garantiti da un Buenos Aires- Roma Fiumicino, che comprende due scali, da un diretto sempre per Fiumicino e da un volo per Palermo che comprende 5 scali intermedi.

Il codice di questo aeroporto è EZE.

Collegamenti da e per l’aeroporto

Per raggiungere l’aeroporto di Buenos Aires si può usufruire di mezzi di terra rapidi e comodi. Non mancano i taxi, sia pubblici che privati, alcune compagnie sono dedicate quasi esclusivamente all’aeroporto. Ovviamente i costi sono alti, ma la sicurezza e la comodità li ripagano tutti.  Una alternativa sono i Remis, delle auto private che forniscono a pagamento passaggi da e per l’aeroporto. Se siete disposti a spendere, sono proprio quel che fa per voi. I prezzi vanno dalle 10 alle 30 Euro a seconda della zona di Buenos Aires da raggiungere.

Quanto alle navette, sono attive sia quelle private che quelle del trasporto pubblico urbano. La scelta più economica è quella dei bus urbani, che sono tanti (Linee 394,518, 51, 8 ) ma coprono la distanza col centro a volte in un’ora e mezza o due ore. Pagherete solo un paio di Euro ma  dovrete affrontare il traffico bairense che non è poco! Le compagnie private alzano i prezzi anche a 7 Euro a biglietto ma garantiscono rapidità e percorsi diretti e liberi da traffico.

L’aeroporto di Buenos Aires Ezeiza è collegato con piccoli aerei anche a moltissime località argentine che, a causa delle grandi distanze, non sono facili da raggiungere via terra. I voli nazionali funzionano però come taxi dell’aria e assisteranno qualsiasi vostra richiesta.

Caratteristiche particolari dell’aeroporto di Buenos Aires

Nel 1946, solo un anno dopo la sua apertura, era il terzo aeroporto più grande del mondo. Il suo traffico era particolarmente diretto verso l’Europa, e soprattutto verso l’Italia del dopoguerra che riprese la grande migrazione verso il Sud America interrotta dopo l’Unità d’Italia.

Da questo aeroporto partì la feroce dittatura militare che insanguinò l’Argentina dal 1976 al 1983. Il 20 giugno 1973 infatti, al ritorno in patria del capo di stato Juan Domingo Peròn dall’esilio, erano radunati ad attenderlo allo Ezeiza circa due milioni di persone. L’attentato organizzato dalla destra estremista si attivò sparando alla cieca sulla folla. Morirono 13 persone e ci furono oltre 360 feriti la popolarità di Peròn cominciò a vacillare da allora. Nei tre anni successivi, perduto il sostegno degli alleati, fu spodestato dagli avversari che imposero così la dittatura al Paese.

Parcheggi

L’aeroporto di Buenos Aires Ezeiza comprende due parcheggi coperti e scoperti con posti riservati ai passeggeri disabili e possibilità di pagare in contanti e con le principali carte di credito internazionali. I parcheggi sono molto ampi, prevedono servizio navetta per quelli più lontani e una passerella coperta per raggiungere i terminal aeroportuali.

Il parcheggio del Terminal A prevede una tariffa gratuita per soste di 15 minuti per poi passare a 1,70 euro per un’ora fino a 9 euro circa per tutto il giorno.

Il parcheggio terminal B e C, invece, parte da 1.40 euro circa all’ora fino a un massimo di 6.9 euro per l’intera giornata.

Negozi, bar e ristoranti

Tantissimi i servizi commerciali di cui dispone l’aeroporto di Buenos Aires Ezeiza, come bar, ristoranti, duty free shop, librerie, negozi di accessori e abbigliamento, telefonia e internet. Oltre questi sono presenti vari servizi utili come farmacie, uffici postali, servizi di imballaggio valigie, negozi di prodotti regionali tipici e informazioni turistiche.

Tra i negozi segnaliamo:

  • Natural Market
  • Brioche Doree
  • Tango Bar
  • Starbucks
  • Florida Garden
  • Correo Argentino
  • El Patio Buffet
  • H.Stern
  • Victoria’s Secret
  • Pasiones Argentinas
  • ARG Gift Souvenirs
  • Patagonia Wine Experience
  • Mc Donald’s
  • Hard Rock e Hard Rock Café
  • Assist Card
  • Telecentro

Contatti e numeri utili

In caso di necessità vi segnaliamo alcuni numeri utili:

  • ANAC – 011-5480-2040
  • EANA – +5411 4320-3900
  • MINISTERIO DE TURISMO – 011-4312-2232
  • INTERPOL – +5411 4480-0640
  • POLICIA DE SEGURIDAD AEROPORTUARIA – +5411 4480-9590
  • SENASA – +5411 4480-0582
  • SANIDAD DE FRONTERA – 0800-222-1002

Mappa e posizione dell’aeroporto di Buenos Aires

Ecco la mappa dei terminal dell’aeroporto di Buenos Aires Ezeiza tratta dal portale ufficiale dell’aeroporto:

Mappa aeroporto di Buenos Aires Ezeiza

Ecco, invece, dov’è ubicato l’aeroporto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *