Tour della Sardegna in camper: percorsi e informazioni

tour sardegna camper

La Sardegna è una delle mete turistiche più ambite e frequentate durante le vacanze estive, un luogo in grado di attirare ogni anno migliaia di persone. I visitatori sono attratti, infatti, dal meraviglioso mare dell’isola, dalle splendide spiagge, dall’ottima cucina sarda e dai suoi bellissimi paesaggi naturali. Un modo per vivere appieno il fascino dell’isola è fare un tour della Sardegna in camper, per godere della totale libertà di movimento che soltanto questo mezzo può garantire.

Fare un tour della Sardegna in camper è veramente un’esperienza unica, che consente di viaggiare lungo la costa e scoprire alcune delle innumerevoli calette e baie dell’isola. Questi luoghi sono ancora, a volte, incontaminati e perfetti per rilassarsi senza la confusione tipica delle località di villeggiatura più rinomate. Vediamo alcuni consigli per organizzare il proprio viaggio perfetto in camper, oltre ad alcune idee sui migliori tour della Sardegna in camper.

Tour della Sardegna in camper: principali porti turistici




La scelta dell’itinerario della Sardegna da fare in camper deve partire obbligatoriamente da uno dei porti turistici dell’isola. I principali punti di approdo per chi viaggia in camper sono:

  • Cagliari
  • Olbia
  • Porto Torres
  • Arbatax

Il porto di Olbia è sicuramente uno dei più utilizzati dai camperisti e uno dei più trafficati della Sardegna, specialmente in estate. Questo porto infatti è ben collegato con quelli di Civitavecchia, Genova, Livorno, Trapani, Napoli e Palermo e si trova nella parte settentrionale dell’isola affacciato vero la nostra penisola.

Sempre nella parte nord della Sardegna ma dall’altro lato si trova invece lo sbarco di Porto Torres, un porto meno frequentato e usato soprattutto per i collegamenti con la Francia, tra cui Marsiglia e Tolone e con Genova. Nella zona centrale dell’isola è presente il porto di Arbatax, dove arrivano alcuni traghetti provenienti da Civitavecchia e Genova.

Infine nel sud della Sardegna c’è il porto di Cagliari, un altro punto di sbarco molto utilizzato da chi viaggia in camper, collegato con i porti di Genova, Civitavecchia, La Spezia, Piombino e Fiumicino.

Compagnie marittime




Le principali compagnie marittime che effettuano la traversata e permettono di imbarcare il camper sono:

Destinazioni e itinerari per un tour della Sardegna in camper




La Sardegna offre moltissime possibilità per un viaggio in camper dell’isola, tuttavia vediamo alcuni dei migliori itinerari secondo le opinioni dei camperisti e dei siti di settore specializzati nelle vacanze sulle quattro ruote. Tra i luoghi perfetti per un tour della Sardegna in camper c’è il Golfo di Orosei, una splendida zona naturalistica ricca di spiagge incontaminate e paradisiache, situata a nord di Arbatax.

Golfo di Orosei

Per raggiungere il Golfo di Orosei basta seguire la strada statale ss125, facendo almeno una tappa nelle località come Orosei, dove si può visitare il bellissimo centro storico della cittadina, Marina di Orosei con le sue meravigliose calette e ovviamente lo stupendo Golfo di Orosei. Qui tra il Golfo e Cala Gonone si possono trovare alcune delle spiagge più belle e nascoste della Sardegna, come Cala Luna, Cala Cartoe, Cala Mariolu e la famosa Grotta del Bue Marino.

La Maddalena

Un’altra zona della Sardegna perfetta per un viaggio in camper è l’arcipelago della Maddalena, un luogo incredibile caratterizzato da un paesaggio intrigante e da un’atmosfera unica. L’isola della Maddalena che ospitò Garibaldi durante il suo esilio è oggi un’area naturalistica e faunistica protetta, dove si possono trovare delle bellissime calette e spiagge tra cui Piras, Cala Gavetta, Cala d’Inferno, Cala Francese, Cardellino, Punta Nera, Marginetto e Carlotto.

tour sardegna camper

Costa Verde

Altro luogo ideale per una vacanza in camper in Sardegna è la Costa Verde, localizzata nella zona sudorientale dell’isola nei pressi del Parco Geominerario Sardo e della capitale Cagliari. La località più famosa della Costa Verde è Arbus, un Comune il cui territorio è caratterizzato da calette, pascoli e splendide spiagge. Tra queste le bellissime Scivu e Piscinas e le spiagge di Babari, Portu Maga, Tunaria e Porto Palma.

Oltre alle spiagge e alla calette la Sardegna offre anche un turismo naturalistico molto apprezzato dai camperisti, per poter godere appieno di mare e natura. Tra le migliori zone naturali dell’isola c’è il Parco dell’Isola dell’Asinara, situato sull’omonima isola sarda e facente parte del territorio di Porto Torres.

Istituito come zona protetta sin dal 1997, il Parco dell’Isola dell’Asinara offre una ricca vegetazione composta da essenze tipiche della Macchia Mediterranea, affascinanti zone semi-montuose e una conformazione geologica estremamente particolare. Altrettanto suggestivo è il Parco Nazionale del Gennargentu, caratterizzato da bellissime spiagge di sabbia bianca, grotte marine, le tipiche piante di sughero della zona e una fauna selvatica piuttosto numerosa e attiva.

Aree di sosta e campeggi in Sardegna




La Sardegna è una destinazione sempre molto ambita dai camperisti anche per la grande presenza di campeggi e aree di sosta attrezzate. Per trovare i punti migliori dove parcheggiare il proprio camper è possibile visitare i siti specializzati, tra cui i migliori sono:

In alternativa è possibile utilizzare le nuove app per dispositivi mobili, per trovare facilmente le aree di sosta più adatte alle proprie esigenze, tra cui:

  • Camper Contact
  • iCOL
  • CamperLifeApp

Consigli utili per viaggiare in camper in Sardegna

Vediamo infine alcuni consigli utili per chi vuole organizzare un bel tour 2018 della Sardegna. Innanzitutto bisogna pianificare il viaggio con largo anticipo, prenotando tutti i servizi diversi mesi prima. Riservare il traghetto, le aree di sosta e tutti gli altri servizi con anticipo aiuta nell’organizzazione del tour, evita brutte sorprese e consente di approfittare di sconti e promozioni.

Un altro consiglio molto utile per chi viaggia in camper è la scelta delle date. Se possibile conviene optare per una partenza infrasettimanale, perché oltre a ridurre i costi del viaggio permette di trovare meno turisti nelle località di villeggiatura e sulle strade. Inoltre bisogna sempre richiedere diversi preventivi online per comparare le varie offerte, in modo da trovare quelle migliori per il proprio tour della Sardegna.

Noleggio camper in Sardegna




Un’alternativa a partire direttamente in camper, rivolto a tutti coloro che non posseggono il mezzo, è quella di arrivare in Sardegna in uno dei principali aeroporti, come Cagliari, Alghero e Olbia, e noleggiare il camper in loco.

Sono moltissime le aziende che offrono noleggi di camper per organizzare al meglio il vostro tour della Sardegna in camper. Tra queste segnaliamo:

Indie Campers

Con Indie Campers sarà possibile scegliere tra diverse tipologie di camper, come sporty, urban, active M, active Plus, california, motorhome, explorer e nomad. Si potrà scegliere tra ben 16 paesi dove noleggiare il camper tra cui la Sardegna, in cui il punto di ritiro sarà la città di Olbia. In Sardegna il camper potrà essere ritirato in via Seychelles 36, a Cabu Abbas di Olbia, a cinque minuti dal centro città e otto minuti dall’aeroporto.

Per informazioni e prenotazioni si può contattare la Indie Campers al +39 06 9480 5872, o scrivere all’indirizzo reservations@indiecampers.com.

Goboony

Con il servizio di Goboony si può scegliere tra gli oltre 2000 camper per organizzare al meglio il tour della Sardegna in camper. I veicoli vengono dati in condivisione dai proprietari, attraverso una rete di persone che hanno creato questa grande community degli amanti dei viaggi all’aperto.

Per informazioni e prenotazioni è possibile visitare il sito ufficiale di Goboony o contattare la società al +39 039930 0123 o scrivere a support@goboony.it

Campanda

Su campanda.it ti basterà scegliere tra una delle destinazioni disponibili per il ritiro del mezzo, in Sardegna tra Alghero e Cagliari, e scegliere uno dei mezzi che ti verrà proposto in base a tipologia e prezzo.  I veicoli con Campanda sono disponibili in ben 900 località nel mondo, con un servizio di assistenza multilingue per prenotazioni e informazioni.

Per informazioni e prenotazioni sarà possibile visitare il sito ufficiale di Campanda o chiamare il servizio clienti allo 02 82950780.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *