Ultime Notizie

Cosa vedere a Helsinki: le tappe di un viaggio indimenticabile

Cosa vedere a Helsinki

Per un viaggio particolare e indimenticabile, oggi vogliamo consigliarvi la Finlandia. Che ne dite di qualche giorno nella splendida cornice di Helsinki?

Helsinki è una città cosmopolita, che sembra volersi muovere più sulle possibilità future che sulle scie del passato, che pure regala degli scorci interessanti. La meravigliosa capitale della Finlandia è una meta di viaggio estremamente affascinante, valorizzata da un gran numero di attrattive turistiche e da diversi sbocchi sul mare che le conferiscono grazia e bellezza.

Pochi giorni bastano per raggiungere i principali punti d’interesse di questa destinazione, che tuttavia resta bella da vivere anche per un soggiorno lungo mesi.

Ma quali sono le tappe da non perdere una volta che si è ospiti della capitale finlandese? Scopriamolo.

Kauppatorie Sanaatintori

Kauppatori e Senaatintori sono le due principali piazze della città. La prima è la piazza del mercato, mentre la seconda quella del Senato. Entrambe costituiscono due punti d’interesse rilevanti per il territorio e per i turisti che intendono muoversi nel modo più pratico possibile verso i monumenti maggiori della capitale.

Kauppatori è una zona allegra e colorata, grazie soprattutto alla presenza di stand mercantili da cui è possibile acquistare souvenir e prodotti alimentari. Molto interessante da vedere, in questa piazza, la “Pietra della Zarina”, un monumento antico e di grande valore storico. Senaatintori, invece, di attrazioni ne conta di diverse, ma la più interessante resta sicuramente la Cattedrale Luterana.

Temppeliaukion 

La chiesa di Temppeliaukion è una tappa molto importate per chi desidera cogliere tutto il meglio dal proprio viaggio a Helsinki. Parliamo di un’architettura molto peculiare, perché di carattere rupestre, eppure perfettamente coerente con lo stile finlandese.

Uspenki

 Un’altra chiesa di cui tener conto durante il soggiorno è quella di Uspenki, famosa per le sue cupole dorate, divenute immediatamente un simbolo per tutta la città.

Tuomiokirkko

È Tuomiokirkko, ad ogni modo, la principale Cattedrale di Helsinki. Se una volta giunti ai piedi dell’edificio avrete una sensazione di familiarità non è un caso: la chiesa è infatti una costruzione ispirata al Pantheon di Parigi. La bellissima cattedrale fu edificata nel 1830 e oggi è esempio di architettura neoclassica.

Museo Ateneum

Il museo Ateneum ospita dipinti di Cezanne, Van Gogh e Munch, oltre che un’intera collezione d’arte nazionale. La visita è altamente consigliata, soprattutto a chi desidera conoscere ogni aspetto della splendida capitale della Finlandia, incluse le correnti artistiche che l’hanno attraversata.

Kiasma

Per coloro che prediligono l’arte contemporanea allora è d’obbligo una sosta al Kiasma, il secondo museo di Helsinki. Anche qui è possibile conoscere il profilo artistico della città, attraverso un percorso espositivo che conta più di 9000 opere.

Il Giardino Botanico di Helsinki

Infine, vi suggeriamo una bella passeggiata nel Giardino botanico di Kaisaniemi. La gita, condotta tra serre verdeggianti e fiorite, vi darà l’occasione di scattare bellissime fotografie e di rigenerarvi nello spirito.

Il giardino trova dimora in un palazzo di vetro, che rende il tour ancor più suggestivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.