Passeggera partorisce all’aeroporto di Fiumicino

Questa mattina, una passeggera di origini nordafricane ha dato alla luce un bambino nei pressi del gate da cui si stava imbarcando all’aeroporto di Fiumicino. Cristina Vidiani De Jesus Santo, questo il nome della passeggera, dopo essersi accasciata per dei dolori avuti al momento dell’imbarco, è stata assistita dai medici del pronto soccorso dell’aeroporto di Fiumicino.

La donna era diretta a San Paolo in Brasile con un volo Alitalia AZ 678, dopo essere arrivata a Fiumicino in transito da Madrid. Dopo aver dato alla luce un bambino di 4 kg circa di nome Adrian e, dopo essersi assicurati delle buone condizioni di salute del piccolo e della mamma, entrambi sono stati trasportati all’ospedale GB Grassi di Ostia, a pochi chilometri dall’aeroporto di Fiumicino.

La dottoressa Ioanna Galanou, il medico che ha aiutato la giovane passeggera durante il parto, ha rilasciato un’intervista al quotidiano RomaToday, affermando di essere felice nel vedere mamma e figlio in buona salute. Il medico ha raccontato della complicanza causata dal cordone ombelicale intorno al collo del bambino, ma che, dopo 10 minuti dall’arrivo dello staff medico, è nato fortunatamente in salute.

Lo staff del pronto soccorso dell’aeroporto di Fiumicino, fortunatamente, è molto preparato e composto da medici, infermieri, soccorritori ed è preparato a gestire ogni tipo di situazione. La struttura, però, è sempre e solo un primo soccorso, rivolgendosi all’ospedale GB Grassi di Ostia per le questioni più lunghe e complicate che necessitano di reparti ben precisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *