Ultime Notizie

Gli aeroporti del Perù

aeroporti Perù

Il Perù è un Paese che ha vissuto una felice epoca di grande turismo a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, quando i giovani alla ricerca di antiche tradizioni animiste e naturaliste si spingevano fino in cima alle grandiose Ande per meditare. Alla stregua del Nepal, era una meta spirituale. Non stupisce, quindi, che proprio a partire da quegli anni si sia intensificato il traffico aereo, che tuttavia nel Paese era già notevole. 

Il problema principale del Perù sono sempre state le condizioni degli aerei e degli scali. Ma per quanto riguarda il volo, non vi è dubbio che l’aereo sia il mezzo migliore per spostarsi. Al di là di una lunga e stretta linea di costa, il Perù è ricoperto interamente da altissime cime e muoversi tra le Ande non è affatto semplice. Le strade, tutte curve, sono percorse da autobus spesso strapieni e non sempre in ottime condizioni meccaniche. 

I treni non sono presi in considerazione, mentre il servizio taxi è economico e comune. Ma attenzione alle truffe delle finte compagnie di tassisti che mirano solo a derubare il cliente! L’aereo resta quindi il mezzo più pratico per attraversare le distanze tra una regione e l’altra e gli aeroporti, piccoli e grandi, sono punti di riferimento immancabili nella geografia del traffico della nazione.  Sono almeno quattro gli aeroporti internazionali, in Perù, tra cui uno è quello della capitale Lima e un altro serve la località turistica di Cuzco, dalla quale si parte per raggiungere il famoso sito archeologico di Machu Picchu. 

Aeroporto Internazionale Chavez di Lima (LIM) 

Costruito tra il 1960 e il 1965, l’aeroporto Jorge Chavez serve la capitale Lima per smaltire il teaffico internazionale e intercontinentale.  

Serve oltre 8,8 milioni di passeggeri l’anno, quasi tutti diretti verso la capitale o da essa verso l’estero e in parte residenti nella regione circostante 

Un solo terminal, restaurato ma mai del tutto cambiato, sopporta il traffico in arrivo e in partenza coadiuvato dalla pista di rullaggio lunga 3,5 km (tra le più lunghe del Sud America).  All’interno, una vasta area commerciale e di ristoro fa da supporto alle sale d’attesa, la Sala VIP, e alle facilitazioni per passeggeri con handicap fisici. Garantiti i servizi di polizia, dogana, pronto soccorso e cambio valute. Sono presenti almeno due hotel all’interno del perimetro dello scalo.  Ottimi i collegamenti con Lima (a 11 km). 

L’aeroporto Chaves è hub per la compagnia di bandiera LAN Perù e per la compagnia Taca Taca ma viene utilizzato anche da alcune compagnie minori e da low cost. Atterrano e partono ogni giorno dal Chavez di Lima i vettori: LATAM, Copa, Air Canada, Air Europe, le maggiori compagnie degli Stati Uniti, compagnie di bandiera di molti stati d’Europa. 

Aeroporto Internazionale Velasco Astete di Cuzco (CUZ) 

Sviluppatosi tra gli anni Settanta e Ottanta del secolo scorso, il Velasco Astete di Cuzco serve una delle più belle regioni del Perù. Da qui si raggiungono in poche ore le Ande, i villaggi degli indios locali, le rovine delle città Inca … la più famosa delle quali è Machu Picchu, a 6 ore di strada dall’aeroporto. Oltre 3 milioni di persone l’anno usano questo scalo per le proprie esplorazioni turistiche nella zona. Qui però atterrano e volano anche aerei delle compagnie minori che collegano un punto e l’altro del Perù. 

Possiede un terminal e una sola pista lunga 3,4 kmIn uno spazio relativamente piccolo sono concentrati sia gli arrivi che le partenze e a volte questo crea disagi. Anche perché sono diverse le compagnie aeree internazionali che sono servite da questo scalo, sebbene per lo più provenienti dalle vicine nazioni sudamericane. Sono sicuramente frequenti i voli  LATAM e Amazonas. 

L’aeroporto fornisce tutti i servizi di base, la ristorazione, il presidio medico e di polizia. Essendo situato nell’area urbana della città di Cuzco i collegamenti sono ottimi e veloci e gli hotel si trovano a breve distanza. Dall’aeroporto partono anche i servizi di bus e taxi verso le note località turistiche della regione. 

Aeroporto Internazionale Rodriguez Ballon di Arequipa (AQP) 

Inaugurato nel 1979, questo aeroporto fa da mediatore tra il traffico aereo di Lima e quello di Cuzco. Di fatto serve la seconda più grande città peruviana, Arequipa, ma viene usato dalle folle di turisti per raggiungere i siti archeologici senza pesare troppo su arrivi e partenze di Cuzco. Passano da qui circa 1 milione di persone l’anno. 

Il terminal al momento è unico, ma è prevista una sua espansione e forse la costruzione di un secondo edificio per distinguere meglio arrivi e partenze. Garantisce la maggior parte dei servizi standard per l’accoglienza dei viaggiatori e altri sono in divenire. La pista è lunga quasi 3 km. Le compagnie aeree che partono e arrivano in questo scalo sono quasi tutte provenienti dai Paesi sudamericani, o dal Canada e dagli Stati Uniti.  

Aeroporto Internazionale Capitàn Gonzales di Chiclayo (CIX) 

Scalo molto importante per la parte nord del Perù, questo aeroporto internazionale accoglie voli provenienti da Centro e Sud America e aiuta notevolmente Lima a smaltire il proprio traffico annuale. Serve il capoluogo di Chiclayo e usufruisce di una gestione privata, invece che pubblica.  

Il terminal è fornito dei servizi di base per l’accoglienza e il ristoro dei passeggeri, la pista – lunga 2 chilometri e mezzo – consente l’atterraggio anche di aerei di grosse dimensioni, favorendo il turismo in una zona del Perù che  non sempre viene considerata. I collegamenti con la città sono immediati e funzionali. 

Altri aeroporti peruviani 

Ci sono almeno altri 60 aeroporti minori che servono ogni provincia del Perù. Tra i più importanti per il traffico aereo del Paese ricordiamo soltanto:  

Aeroporto Fernandini di Huanuco HUU – situato nel cuore del Perù, per collegare le aree centrali con la costa e con le Ande. La sua pista è grande, 2 chilometri e mezzo per il rullaggio di aerei di compagnie low cost. 

Aeroporto Aldamiz di Puerto Maldonado  PEM – si trova all’estremo confine orientale del Perù e fa da collegamento tra i vicini stati andini e Lima. Sede di molte coincidenze da parte di compagnie aeree locali, è servito da una grande pista da 3,5 km. 

Aeroporto San Juan di Macrona SJA – scalo costiero del sud del Perù che fa da punto di riferimento per il traffico diretto al meridione, lato costiero. La pista è lunga 2,7 km. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.