Come passare il tempo in aeroporto prima di partire

L’aereo è senza dubbio il mezzo preferito per muoversi e viaggiare, la soluzione più veloce e comoda per raggiungere destinazioni vicine e lontane. Tuttavia è necessario presentarsi almeno un’ora prima per i voli a corto raggio, oppure con due ore di anticipo per quelli intercontinentali, quindi ogni volta bisogna passare molto tempo in aeroporto. Ecco cosa fare mentre si aspetta la chiamata al gate e la partenza del proprio volo.

Vedere film e serie TV sui dispositivi elettronici

Una delle opzioni più utilizzate per passare il tempo in aeroporto è l’uso di device elettronici, soprattutto smartphone e tablet. Approfittando della connessione Wi-Fi gratuita, disponibile ormai presso qualsiasi struttura aeroportuale, è possibile mettersi comodi e vedere film e serie TV in streaming, tramite piattaforme come Netflix o Amazon Prime Video.

In questo modo si possono trascorrere una o due ore senza accorgersene, ovviamente usando delle cuffie per non disturbare gli altri passeggeri in attesa del proprio volo. Inoltre alcuni servizi permettono di scaricare i contenuti, per vederli in modalità offline anche durante il volo. Così facendo non si rischia di interrompere improvvisamente il video, qualora dovesse arrivare la chiamata al gate prima del termine del film o della puntata della serie TV.

Giocare al casinò online con lo smartphone

Un altro modo per ingannare la lunga attesa prima del volo consiste nel giocare online, una soluzione indicata soprattutto per gli appassionati di slot machine, roulette e blackjack. I siti di casinò online, infatti, propongono app per i dispositivi mobili e accessi per gli apparecchi mobili, per giocare non solo dal pc ma anche dal tablet e soprattutto dallo smartphone.

Ovviamente bisogna scegliere soltanto casinò online certificati, affidandosi a piattaforme serie e abilitate in possesso di regolare licenza. Ad esempio sul sito di wisecasino.net potete trovare una selezione accurata dei migliori casinò online, con le società munite della licenza AAMS e le recensioni dettagliate sui bonus e i giochi disponibili sui dispositivi mobili.

Lavorare al pc per ottimizzare il tempo

Se siete degli stacanovisti, oppure se avete delle pendenze da portare a termine, è possibile passare il tempo in aeroporto lavorando al pc. Si tratta di un modo per ottimizzare la durata dell’attesa, portandosi avanti con il lavoro per avere più tempo libero una volta arrivati a destinazione. Inoltre molti terminal propongono spazi appositi, con prese di corrente e piattaforme con tavolini estraibili.

Ovviamente è difficile concentrarsi in un ambiente caotico come l’aeroporto, allo stesso tempo è possibile isolarsi con le cuffie, oppure evitare di iniziare attività complesse, preferendone altre meno impegnative. Ad esempio è possibile rispondere alle vecchie email rimaste in sospeso, mettere in ordine file e cartelle, controllare documenti e altre risorse, oppure pianificare il lavoro organizzando le scadenze.

Ascoltare podcast e audiolibri

I podcast sono una risorsa sempre più apprezzata, poiché possono essere ascoltati in qualsiasi momento, lasciando liberi di muoversi e fare altre cose mentre il contenuto è in riproduzione. Oggi esistono podcast su qualsiasi argomento, dalle notizie agli approfondimenti scientifici e storici, dalla musica ai temi legati all’attualità e al tempo libero.

In alternativa ci sono anche gli audiolibri, risorse digitali con la narrazione di attori professionisti, che consentono di ascoltare i libri senza doversi portare con sé i volumi cartacei. In questo modo è possibile sentire la storia da una voce appassionata, che interpreta la vicenda e riesce a regalare emozioni uniche, per rivivere i grandi classici o i romanzi contemporanei in maniera coinvolgente.

Fare shopping e approfittare del Tax Free

Se il volo è internazionale è possibile usufruire del sistema Tax Free, il quale consente di ricevere il rimborso delle tasse applicate sui prodotti. In poche parole si possono fare acquisti e richiedere la restituzione dell’IVA, o l’equivalente nel paese in cui ci si trova, ottenendo spesso un risparmio piuttosto interessante, per comprare profumi, dispositivi elettronici, vestiti e altri articoli a prezzi vantaggiosi.

In questo caso bisogna effettuare i propri acquisti, dopodiché è necessario consegnare lo scontrino fiscale e mostrare i prodotti al banco del Tax Free, ricevendo il rimborso delle tasse. La procedura potrebbe prendere un po’ di tempo, soprattutto se l’aeroporto è abbastanza affollato, quindi è consigliabile muoversi rapidamente per evitare di perdere il volo arrivando in ritardo al gate.

Bere e mangiare qualcosa in aeroporto

Non c’è nulla di più classico in aeroporto del fermarsi in un punto ristoro, infatti in quasi tutti i terminal aeroportuali è possibile trovare un’ampia scelta di ristoranti, pizzerie e bar. Si tratta di un modo semplice per mettere qualcosa sotto i denti, evitando di partire a stomaco vuoto, oppure per concedersi un drink prima del volo, calmando i nervi soprattutto se si è ansiosi per l’imminente decollo.

In aeroporto inoltre è possibile sperimentare la cucina locale, scegliendo un ristorante tipico specializzato nei piatti tradizionali, altrimenti si può optare per i classici fast food, le immancabili pizzerie o i sempre presenti caffè Starbucks. Per non perdere la chiamata è importante prestare attenzione alla voce che fornisce le informazioni sui voli, oppure posizionarsi nelle vicinanze di un display con gli orari dei voli in partenza, in questo modo è possibile passare il tempo in maniera sicura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *