Come arrivare a Ischia in aereo

Ischia è una delle mete turistiche più ricercate in estate, un’isola elegante e raffinata conosciuta in tutto il mondo per la sua straordinaria bellezza, la vita mondana e l’acqua limpida delle sue meravigliose spiagge. Uno dei modi più utilizzati per arrivare a Ischia è in aereo, attraverso l’aeroporto internazionale di Napoli Capodichino, dal quale è possibile proseguire verso il Molo Beverello e prendere un traghetto diretto per Ischia.

Come raggiungere il Molo Beverello dall’aeroporto di Napoli Capodichino

La maggior parte dei turisti che vogliono visitare Ischia, passando qualche giorno in questa stupenda isola della costa campana, sceglie di muoversi in aereo. L’aeroporto più vicino a Ischia è lo scalo di Napoli Capodichino, un’aerostazione internazionale che mette a disposizione collegamenti con tutte le principali città italiane ed europee, tra cui Milano, Roma, Venezia, Madrid, Parigi, Londra, Lisbona, Francoforte e molte altre ancora.

Per arrivare a Ischia il passo successivo prevede di raggiungere il Molo Beverello, dal quale partono i traghetti che effettuano il collegamento con l’isola. In questo caso esistono diverse opzioni, infatti è possibile prendere l’Alibus oppure un taxi. L’Alibus è un pullman che realizza il trasferimento dallo scalo napoletano al Molo Beverello, un servizio gestito dalla società ANM, che prevede fermate presso Piazza Garibaldi, alla Stazione Centrale di Napoli, Immacolatella/Porta di Massa all’interno del porto e infine al Molo Angioino/Beverello.

Il tragitto richiede circa 35 minuti dall’aeroporto di Napoli al Porto, con un costo del biglietto di 5€ sola andata, acquistabile a bordo, alle casse del parcheggio dell’aeroporto di Napoli Capodichino, nelle rivendite autorizzate, al Porto di Napoli oppure alla Stazione Centrale. Per maggiori informazioni basta chiamare il numero verde di ANM 800 639 525, oppure consultare le guide presenti sul sito ufficiale della società di trasporto. In alternativa è possibile prendere un taxi all’uscita dello scalo campano, con una tariffa fissa di 21€.

Come arrivare a Ischia dal Molo Beverello: informazioni e consigli

Una volta raggiunto il Molo Beverello dall’aeroporto di Napoli Capodichino, è possibile prendere un traghetto verso l’isola di Ischia, per arrivare finalmente a destinazione. Dal Porto di Napoli partono sia traghetti che aliscafi, con una durata della traversata di circa 1 ora i aliscafo, oppure 1 ora e 30 minuti in traghetto. Il collegamento è operato da diverse compagnie, come Caremar, Snav e Alilauro, con prezzi variabili a seconda della stagione, intorno a 80€ andata e ritorno per due persone con bagaglio al seguito.

La frequenza delle partenze è di circa 20 minuti in alta stagione, con possibilità di acquistare biglietti anche per atre destinazioni, ad esempio per andare da Ischia all’isola di Capri. Per ulteriori dettagli è consigliabile consultare le info sui traghetti per Ischia del portale Ischiaprenota.com, dove è possibile trovare informazioni accurate e aggiornate sui traghetti e gli aliscafi per le isole campane, con possibilità di prenotazione online, offerte last minute, assistenza telematica e telefonica.

Cosa vedere a Ischia: i luoghi da visitare assolutamente

Ischia è sicuramente una delle mete più ambite in Italia, soprattutto in estate. Una volta giunti sull’isola è possibile visitare luoghi unici di straordinaria bellezza, come il suggestivo Castello Aragonese risalente al 1400, una fortezza dalla quale si può ammirare un panorama unico sul golfo, oppure il caratteristico borgo di Sant’Angelo, una delle zone più chic ed elegante di Ischia, ideale per una passeggiata e un pranzo a base di pesce fresco.

Altrettanto vale per la Baia di Sorgeto, dove le sorgenti termali di acqua calda incontrano quelle più fredde del Mar Tirreno, creando delle magnifiche piscine naturali in cui rilassarsi. Altrimenti è possibile optare per uno dei numeri Giardini Termali di Ischia, sempre molto suggestivi e piacevoli per un po’ di relax, con strutture dotate di piscine, percorsi benessere, cascate di acqua calda e possibilità di richiedere trattamenti di bellezza e massaggi.

Tra le spiagge più belle di Ischia c’è quella di Citara, nella parte ovest dell’isola, caratterizzata da un mare limpido e un’acqua cristallina, oppure la spiaggia dei Maronti, una delle più estese, dove si possono trovare sia zone libere che stabilimenti attrezzati. Da non perdere è la spiaggia della Chiaia, con lo sfondo unico degli edifici storici di Forio, mentre per la famiglie è raccomandata la spiaggia del Lido, che dispone di bar, ristoranti e strutture che offrono qualsiasi servizio in loco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *