Aeroporto di Vancouver

Aeroporto di Vancouver

Vancouver esiste da tre secoli e fin da allora ha sempre puntato tutto sul trasporto marittimo via Pacifico. Infatti ancora oggi è uno dei più importanti porti nord americani su quell’oceano e di mare vive e lavora. Ma per velocizzare i rapporti d’affari e incrementare il turismo, si affida volentieri anche agli aerei e possiede uno degli aeroporti più moderni del Canada, il secondo per traffico di passeggeri nella nazione, l’aeroporto di Vancouver.

L’aeroporto è il miglior mezzo di connessione tra questa città dell’estremo ovest e il resto del vastissimo Paese. Lo scalo inoltre la collega a molti punti geografici al di là del grande oceano. Il progetto di un grande aeroporto per Vancouver iniziò nel 1929 quando l’ente di aviazione di Vancouver comprò una grande proprietà sull’isola di Sea Island. Ma soltanto nel 1941, con le necessarie manovre militari per la II Guerra Mondiale, questo scalo divenne attivo.

L’aeroporto di Vancouver come lo conosciamo oggi venne completato soltanto nel 1968 e trasformato da militare a civile e commerciale.  Dagli anni Duemila è in aperta competizione con la vicina Seattle, specialmente per i voli intercontinentali, e ha da poco annunciato l’aumento delle tratte per l’Asia.

Come funziona l’aeroporto di Vancouver

L’Aeroporto di Vancouver si trova nella contea di Richmond, a Sea Island, distante 12 km dal centro della metropoli con il quale è collegato da una autostrada modernissima e diretta. Nato per scopi militari e commerciali, oggi serve prevalentemente i bisogni del Canada occidentale, sia in termini di turismo che di affari. I passeggeri in transito da questo scalo ogni anno solo 25 milioni, il che lo rende il secondo aeroporto canadese dopoToronto. Viene usato sia per voli nazionali che per quelli esteri.

L’aeroporto di Vancouver è formato da due terminali, di cui uno di grandi dimensioni che serve sia i voli domestici che quelli internazionali, e uno più piccolo che ospita voli minori e gli uffici di gestione dello scalo. Main Terminal è suddiviso in due grandi sezioni: Voli Nazionali, che sono suddivisi a loro volta su tre “moli” e comprendono anche voli provenienti dagli Stati Uniti, e Voli Internazionali, suddivisi in due “moli”. South Terminal è la struttura originaria e più antica dell’aeroporto, oggi ospita per lo più gli uffici direttivi, alcuni hangar e un idroporto per gli idrovolanti che atterrano e partono sulla foce del fiume Fraser.

Le piste dell’aeroporto di Vancouver sono tre (la più lunga 3,5 km) ma coadiuvate da tre piste per elicotteri.

Tutte le compagnie del mondo transitano spesso dall’aeroporto di Vancouver. L’aeroporto è hub per Air Canada, Westjet, Air Canada Express e altre quattro compagnie minori. I vettori stranieri che atterrano e partono con più frequenza di altri da qui sono Air France, British, Air New Zealand, Qantas, Lufthansa, KLM, Japan Airlines, Cathay Pacific. I collegamenti da e per l’Italia sono garantiti: da Roma Fiumicino con Alitalia, Air Canada, Lufthansa; da Malpensa e da Venezia.

Il codice di questo aeroporto è YVR.

Servizi offerti dall’aeroporto

Il grande terminal principale dell’aeroporto di Vancouver è fornito con ogni tipo di servizio si possa desiderare. Una infinita scelta di ristoranti, etnici, di classe, fast food o slow food, souvenir e dutyfree, negozi di libri, gioielli, elettronica, giocattoli si affiancano a bancomat, cambiovalute, macchine traduttrici, presidio medico e presidi di polizia.

Gli autonoleggio sono fornitissimi e affittare un mezzo qualsiasi qui è più facile che mai. E ancora: agenzie viaggi, punti di informazione turistica, sale relax, una cappella, e punti per lucidascarpe! Per chi può permetterselo, l’aerporto offre anche un hotel super lusso interno: il Fairmont Vancouver. Altri hotel nelle vicinanze, e meno costosi, sono: Pacific Gateway, Radisson, Westin Vancouver, Hampton Inn.

Collegamenti da e per l’aeroporto

Oltre alle centinaia di navette private organizzate dagli hotel di Vancouver, la città ha predisposto un’ottima rete di trasporti diretta da e per l’aeroporto. Gli autobus urbani sono forniti da Canada Line Bus, con servizio diurno e notturno. Per chi deve andare fuori Vancouver, non mancano i bus a lunga percorrenza (Whistler Express, Victoria Bus).

I taxi sono attivi tutti i giorni senza sosta, lavorano a tariffe “a zona” e possono fornire all’occorrenza anche macchine di lusso con autista personale. Ma la novità è che da questo aeroporto potete spostarvi anche in bicicletta, se trovate il modo di trasportare anche i bagagli! Le piste ciclabili di Sea Island infatti raggiungono direttamente i terminal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *