Ultime Notizie

Dove andare in vacanza in Asia? Ecco le 3 destinazioni più interessanti

A seguito della pandemia, si è alimentato un sentito desiderio di esplorare nuovi territori, anche geograficamente e culturalmente distanti da quella che è la propria realtà abituale. Tale fenomeno è stato alimentato già a partire dai primi anni 2000, a causa della diffusione di Internet e della conseguente facilità di diffondere immagini, video e informazioni relative a tutti i diversi Paesi del mondo. Dunque, se i trend del settore turistico in precedenza erano perlopiù propensi alla visita delle principali capitali europee, oggi l’Asia desta grande fascino, e non a caso parecchi elementi culturali orientali si sono diffusi anche in occidente. Ci sono moltissime destinazioni asiatiche in grado di catturare l’interesse degli esploratori più esperti, così come dei viaggiatori neofiti.

Pianificare una vacanza in Asia dà modo di esplorare culture affascinanti e paesaggi mozzafiato, ma è importante considerare che, in alcuni Paesi, le difficoltà linguistiche e i trasporti non modernissimi potrebbero rappresentare delle barriere. In questi casi, optare per una vacanza organizzata (per farsi un’idea di come è strutturata suggeriamo di consultare i viaggi di gruppo con volo incluso proposti nel sito ufficiale di Stograntour) è senz’altro l’opzione più indicata per avere maggiore sicurezza tranquillità durante il viaggio. Infatti, se non si è dei viaggiatori esperti, si potrebbero sicuramente riscontrare molteplici problematiche, e su più fronti. Il consiglio è di affidarsi ad un tour operator come quello indicato poc’anzi, così da essere guidati in gruppo alla scoperta di destinazioni asiatiche assolutamente memorabili. A tal proposito, se si è in dubbio su dove andare in vacanza in Asia: ecco le 3 destinazioni più interessanti.

Giappone

La prima destinazione caldamente suggerita per vivere un viaggio memorabile è il Giappone, tappa meravigliosa per le sue molteplici caratteristiche. Qui è possibile passare dagli elementi moderni che contraddistinguono la capitale Tokyo, fino agli elementi naturali legati alla tradizione di Kyoto. Per ciò che concerne la prima, si tratta della culla dell’innovazione tecnologica e della cultura pop, anche se non mancano luoghi spirituali come il Tempio Meiji e il parco Ueno. Nella seconda, invece, è possibile passeggiare serenamente nelle foreste di bambù, ma è altrettanto suggestivo poter ammirare da vicino il prestigioso Santuario di Fushimi Inari-taisha.

Una delle città maggiormente storiche presenti in Giappone è senza dubbio Hiroshima, nella quale bisogna recarsi al Parco della Pace e al Museo della Bomba Atomica. Il Parco di Nara è un’esperienza suggestiva per qualunque tipologia di viaggiatore, poiché si può camminare osservando i cervi selvatici che vagano liberamente in natura, ma si suggerisce anche di visitare il Todai-ji, tempio nel quale viene custodita una prestigiosa ed enorme statua di Buddha.

Corea del Sud

Un’altra destinazione alquanto suggestiva per un viaggio in Asia, è la Corea del Sud. La sua capitale è Seoul, la quale mescola zone ricche di testimonianze storico-culturali ad altre contraddistinte dalla modernità, con dei maestosi grattacieli. Imperdibile il Palazzo Gyeongbokgung, ricco di rifiniture artistiche risalenti all’epoca delle grandi dinastie. Il villaggio di Bukchon Hanok è perfetto per rendersi conto di com’era la tipica vita coreana in passato, ammirando le antiche case perfettamente custodite. Consigliata una visita a Busan, città portuale dove si trovano la nota spiaggia di Haeundae e il mistico Tempio Beomeosa. Infine, per provare un brivido e conoscere un altro pezzo fondamentale di storia, ci si può recare nei pressi della DMZ (Zona Demilitarizzata).

Vietnam

Fin troppo sottovalutato, il Vietnam è da considerare invece la terza destinazione asiatica più interessante in assoluto. Mescolando la sua storia millenaria a dei paesaggi naturali incredibili, questa nazione offre ai visitatori delle caratteristiche davvero uniche al mondo, con un patrimonio culturale invidiabile. Nella sua capitale Hanoi viene custodito il Tempio della Letteratura, mentre ci si può recare nei pressi del “quartiere vecchio” per perdersi tra stradine pittoresche e mercati tradizionali. Infine, Hue è una tappa meravigliosa perché vi è la Città imperiale, luogo in cui sono state inserite le tombe reali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *