Aeroporto di Parma Giuseppe Verdi

Aeroporto di Parma

Questo aeroporto ha una storia lunga e articolata. Nacque nel 1923 come stazione di decollo e approdo dei dirigibili e fu utilizzato fino alla II Guerra Mondiale. Dopo i bombardamenti che lo distrussero definitivamente fu chiuso e messo in attesa di totale demolizione. Ma nel 1946 un gruppo di avioamatori lo richiese per testare i propri aerei e di fatto ne confermò la utilità. Nel 1961 venne approvata la costruzione di una pista vera e propria e nel corso degli anni successivi vennero completati i lavori per rendere quell’aeroclub un vero aeroporto.

L’aeroporto “Giuseppe Verdi” di Parma – con  codice Iata PMF – aprì ufficialmente nel 1991.

Oggi è uno scalo piccolo ma molto attivo, infatti gestisce un traffico passeggeri di circa 80.000 persone l’anno, servendosi di una pista lunga più di 2 km e di un terminal ben organizzato con tutti i servizi utili al viaggiatore, nonostante le dimensioni ridotte.

Si può utilizzare l’aeroporto Giuseppe Verdi per raggiungere in modo rapido e pratico il cuore del nord Italia, evitando aeroporti più caotici e cari come Milano, Verona o Venezia. A Parma siete al centro di tutto e potrete poi raggiungere, con un mezzo di terra, qualsiasi destinazione del centro e del nord. Oppure potrete soltanto visitare la parte occidentale dell’Emilia-Romagna, la stessa Parma con le sue bellezze: la splendida piazza Duomo di architettura romanica, le grandiose basiliche ricche di affreschi rinascimentali, i palazzi e le ville, i torrioni difensivi medievali … . Nelle vicinanze anche la “gemella” Piacenza, con Piazza Cavalli che nulla ha da invidiare alle più belle piazze di Roma o di Milano.

Le compagnie aeree

Le compagnie aeree che volano su Parma sono prevalentemente low cost, anche per via delle dimensioni degli aeromobili. Potete prendere da questo scalo i voli Ryanair, Wind Jet, Cimber Air, Air Alps e simili. Le destinazioni sono per lo più nazionali e nord europee.

Parcheggi all’aeroporto di Parma

L’aeroporto di Parma ha una propria area di parcheggio aperta dalle 5:30 alle 24 ogni giorno. Non prevede prenotazione, quindi è sempre bene arrivare con largo anticipo rispetto al proprio volo e calcolare i tempi di permanenza per pagare le tariffe (gratis i primi 15 minuti di sosta, quindi 1 Euro per la prima ora, 2,50 Euro per le tre ore successive e in aumento fino a 15 Euro per una sosta di 24 ore).  Si può pagare con contanti o carte.

A pochi chilometri dallo scalo c’è un comodo parcheggio privato a due piani, coperto, con oltre 500 posti auto e gratuito per la prima ora di sosta (in seguito si paga tra 1,70 e 10 Euro a seconda della pemanenza).  Si chiama APCOA e fornisce anche il trasporto per l’aeroporto con navetta. Potete approfittare anche del Parcheggio Toschi, multipiano, oltre 900 posti e sorvegliato. Qui le tariffe vanno tra le 2 Euro per la prima ora e le 14 Euro per la sosta di un giorno intero. Anche il Toschi fornisce trasporto per l’aeroporto che si trova a qualche chilometro di distanza. Tutti i parcheggi sono forniti di posti speciali per perone con disabilità.

Autonoleggi e servizi

Il terminal dell’aeroporto di Parma è suddiviso equamente tra Arrivi e Partenze ed è fornito dei servizi base per i passeggeri come wi-fi, bar e ristoranti, punti di presidio medico, bancomat, assistenza e attrezzature per i passeggeri con disabilità. Presso i punti informazione dello scalo è possibile anche prenotare alberghi e B&B nelle vicinanze.

All’aeroporto sono presenti le principali compagnie di auto noleggio, con possibilità di prenotare il mezzo prima dell’arrivo e assistenza immediata sul posto. Ma non è tutto. Possibilità anche di prenotare pullmini e autobus, in caso i viaggi di comitiva.

Hotel e B&B nei pressi dell’aeroporto

Gli alberghi più vicini all’aeroporto “Giuseppe Verdi” di Parma sono: Hotel City Parma che si trova a soli 600 metri dal terminal, Residence Corte della Vittoria a 1 chilometro, Best Western a 1,6 km dallo scalo, Hotel Violetta e Residenza Ospedale Maggiore che si trovano a circa 1,7 km. Diversi i B&B accessibili per chi arriva allo scalo parmense, vi segnaliamo in particolare Parma Fiere, Arhet, Parma che si trovano a circa 2 chilometri e mezzo dall’aeroporto.

Trasporti da e per l’aeroporto

Per arrivare all’aeroporto: arrivando dal nord, seguite la Milano-Bologna uscendo a Parma e seguendo le indicazioni per l’aeroporto che si trova a pochi chilometri dal centro. Da sud, si segue la stessa autostrada fino a Bologna e poi da lì la Statale 62 per Parma. Se arrivate in treno, scendete alla stazione di Parma e da qui con l’autobus urbano numero 6 avrete traporto diretto per l’aeroporto.

Dall’aeroporto alla città: situato a soli 5 km dal centro, l’aeroporto di Parma è molto ben collegato con la città. Dalla stazione ma anche dalle principali piazze del centro passa la linea 6 dei trasporti urbani che collega direttamente la città all’aeroporto, ogni giorno dalle 6:30 alle 20. I biglietti si possono comprare anche sul mezzo e sono molto economici. Più pratici e attivi 24 ore su 24, invece, i taxi gestiti da Radio Taxi Parma che si può contattare al numero 0521/252562. Le tariffe però sono un po’ più care rispetto al bus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *