Viaggio a Fuerteventura

Fuerteventura

State pensando di organizzare un viaggio a Fuerteventura? In questo articolo vi parleremo delle più belle spiagge dell’isola e dei luoghi assolutamente da non perdere.

E’ l’isola più antica dell’arcipelago della Canarie situato nell’ Oceano Atlantico ed è seconda a Tenerife per estensione. Dal 2009 insieme alle altre isole di origine vulcanica è stata dichiarata Riserva della Biosfera per l’UNESCO.

Un’isola famosa per le sue estese spiagge bianche, il mare trasparente e la possibilità di fare molteplici attività outdoor e sport acquatici: se siete amanti del windsurf, surf o kitesurf oppure se amate fare escursioni in mezzo alla natura, Fuerteventura fa proprio al caso vostro. Un’oasi di pace e serenità, ideale che per chi cerca un luogo di vacanza in cui i protagonisti sono il mare, il sole e la natura.

La compagnia di autobus dell’isola di Fuerteventura è TIADHE : la stazione principale degli autobus si trova nella città di Puerto del Rosai, da cui partono bus per qualsiasi zona dell’isola.

Il nostro consiglio è il noleggio auto: girarla in auto è davvero comodo e semplice. La strada principale è una sola e attraversa tutta l’isola. Attenzione solo ad addentrarvi nella parte più selvaggia dell’isola dove spesso le strade sono sterrate o non complete ma, in questi casi, di solito viene segnalato.

Se siete amanti della passeggiate in bicicletta, considerando che Fuerteventura offre quasi 9 chilometri di pista ciclabile su un terreno completamente pianeggiante, il noleggio di una bici è a dir poco perfetto.

Vediamo insieme quali sono le spiagge più belle, le attrazioni da vedere e le cose da fare.

Cosa vedere e cosa fare a Fuerteventura

Spiagge

Le spiagge di Fuerteventura sono numerose e tutte bellissime: per qualcuno le più belle dell’intero arcipelago. Qui troverete infatti spiagge bianche con acqua trasparente e spiagge nere di origine vulcanica. Tra le più caratteristiche sicuramente abbiamo la spiaggia di Sotavento, con acqua trasparente e sabbia fine, conosciuta per le gare di surf. La spiaggia di Cofete è caratterizzata da un mare caldo ed è circondata da montagne. La Concha, situata nei pressi di El Cotillo, ha acque calme ed è forse la spiaggia più fotografata in assoluto di tutta l’isola. Se trascorrete una vacanza su quest’isola è assolutamente consigliata questa spiaggia.

Altra località balneare da vedere è quella di Morro Jable, a sud, dove troverete una bellissima spiaggia delimitata da una strada ricca di negozietti e ristoranti molto graziosi. Le piscine naturali di aguaverdes sono, invece, insenature naturali dove l’acqua è solitamente calda e calma: una tappa fondamentale per chi ricerca un po’ di relax.

Ricordiamo anche la località di Corralejo una delle mete più apprezzate sia dai residenti che dai turisti. Corralejo che si trova nella parte nord orientale dell’isola, di fronte alla famosa Isla de Lobos , vanta di bellissime spiagge. La spiaggia principale di questa località si chiama Corralejo Viejo molto apprezzata per le sue acque turchesi. Poco distante c’è Grandes Playas, ovvero una spiaggia con sabbia molto fine lunga circa 4 chilometri.

Da non dimenticare Esmeralda. Questa spiaggia con sabbia bianca, contornata da palme, è considerata il fiore all’occhiello dell’isola. Sembra quasi di essere in un’isola caraibica. Qui è possibile affittare ombrelloni oppure praticare sport acquatici.

Se preferite una spiaggia tranquilla, silenziosa e priva ( o quasi ) di rumori optate per Gran Trajal, situata nella zona sud orientale dell’isola. E’ distesa di 700 metri di sabbia scura.

Attrazioni

Il Parque Natural de Corralejo rappresenta sicuramente la principale attrazione dell’intera isola. Questo parco ha l’aspetto di un deserto ed offre la possibilità di vedere tra le più belle spiagge dell’isola. Si tratta di dieci chilometri di dune bianchissime che si affacciano sull’Oceano Atlantico.

Partendo da Corralejo potete prendere un traghetto e raggiungere il vicino isolotto di Isla de Lobos, dove potete esplorare i fondali marini facendo immersioni e snorkelling o osservare gli uccelli migratori che giungono fin qui.

Se vi piacciono gli animali, comunque, la tappa perfetta per voi è sicuramente l’ Oasis Park. Si tratta del più grande arco dell’ arcipelago canario. Due sono le principali attività che possono essere svolte all’interno di esso: la visita al giardino botanico e la visita al parco zoologico. Il giardino botanico, che può essere visitato in un autobus, ospita oltre 2000 specie di piante. Il parco zoologico, invece, ospita mammiferi, uccelli e animali marini. E’ possibile anche passeggiare e osservare la riserva sul dorso di un cammello. L’ Oasis Park può essere raggiunto con un autobus dalla cittadina di Corralejo, da Caleta de Fuste, da Jandia e da Costa Calma.

Molto interessante anche la Penisola de Jandia e l’omonimo parco naturale. Si tratta di una vasta riserva che ha avviato, nel 2007, un importante progetto per la salvaguardia delle tartarughe. Essa si trova nella parte sud orientale dell’isola. Questa zona comprende sia una vasta distesa di sabbia che una zona montuosa di origine vulcanica. Visitare la Penisla de Jandia vi lascerà stupefatti.

Il grazioso comune di Betancuria, con la sua lussureggiante vegetazione e le sue case rurali imbiancate a calce, costituisce un’altra importante area d’interesse. Qui troverete anche il Parco Rurale di Betancuria dove predomina la natura selvaggia.

Più avanti il Mirador de Morro Velosa offre un’incantevole vista sul paesaggio di Fuerteventura. Potrete ammirare dall’alto le colline arrotondate, cittadine, spiagge e soprattutto l’oceano.

Sport

Le Canarie vengono definite anche le ” Hawaii dell’Atlantico ” per le onde fantastiche che le acque delle isole offrono. Fuerteventura, in particolare, è quella prediletta per chi ama degli sport acquatici come il surf, il windsurf o il kitsurf, favoriti soprattutto dai forti venti che soffiano qui. Diverse sono le spiagge dove è possibile praticare questi sport come Sotavento, Esuinzo e Ajibe de la Cueva.

L’isola, tuttavia, si presta molto bene anche al trekking: molti sono gli escursionisti che si addentrano a piedi tra coste rocciose, crateri e paesaggi lunari.

Girare in mountain bike è un’altra attività molto gradita dai turisti più dinamici che scelgono di visitare l’entroterra locale pedalando tra le piane locali.

La Caleta de Fusta, infine, ospita un vasto campo da golf che offre ogni tipo di servizio (inclusa la presenza di un membro della PGA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *